Circolare del 08 Febbraio 2022

APPARECCHIATURE A PRESSIONE - OBBLIGHI DI LEGGE

Secondo la normativa vigente sugli impianti in pressione (D.M. 329/04) vige l’obbligo a carico dei datori di lavoro, della messa in servizio delle attrezzature in pressione, ossia della richiesta di immatricolazione all’INAIL territorialmente competente.

 

Tale adempimento riguarda tutti i recipienti (quindi anche i disoleatori posti all’interno del compressore) aventi le seguenti caratteristiche:

 

25<V≤50 L solo se Ps*>12 bar

V>50 L per qualsiasi Ps*

*Ps=pressione massima ammissibile dichiarata dal costruttore e riportata sulla targhetta del recipiente.

 

Tale obbligo deriva dal D.M. 329/04 in base al quale, ai sensi dell’art.4, è fatto obbligo al datore di lavoro di:

- COMUNICARNE LA MESSA IN SERVIZIO AD INAIL

- SOTTOPORRE IL RECIPIENTE A:

   > PRIMA VERIFICA PERIODICA DA PARTE DI INAIL

   > VERIFICHE SUCCESSIVE

 

Tali attività, dal 27.05.2019 devono obbligatoriamente essere svolte tramite l’applicativo INAIL denominato CIVA.

Il nostro studio è a Vs disposizione per fornire tutte le informazioni in merito e nel caso sia necessario, effettuare un sopralluogo a titolo gratuito per valutare le attrezzature soggette a tali adempimenti.

 

Per maggiorni informazioni contattare lo 0522/553145

 

Partner: